Proloco Forgaria nel Friuli
libri e musica

22 AGOSTO (28 agosto) – libri e musica – Romano Vecchiet e Sara Palluello 

Presentazione de “Un gioiello sui binari. Storia della ferrovia Pedemontana Sacile-Gemona tra emigrazione e promozione turistica” di Romano Vecchiet e Sara Palluello.

La “Pedemontana del Friuli”, ovvero la linea ferroviaria Sacile-Gemona, è una delle più belle ferrovie italiane non solo per i paesaggi, ma per il fascino delle sue stazioni, dei ponti, viadotti, trincee, rilevati e gallerie. La sua storia è significativa delle esigenze prima commerciali, e poi strategico-militari tra Otto e Novecento. Con l’estate del 2012 la vita di questa strada ferrata sembrò definitivamente arrestarsi: una piccola frana ne compromise l’esercizio e il traffico venne sospeso. Cinque anni di mobilitazioni e “battaglie”, a tutti i livelli, resero possibile la riapertura della linea, oggi tra le dieci linee ferroviarie di eccellenza storico-turistica in Italia e con un numero di viaggiatori in costante crescita. Questo libro ne ricostruisce la storia con un completo apparato fotografico e con documenti inediti.

Romano Vecchiet è direttore della Biblioteca Civica “V. Joppi” di Udine e responsabile dei Civici Musei della città. Oltre a vari studi di biblioteconomia e letteratura italiana, recentemente ha pubblicato “Treni d’archivio: capitoli di storia delle ferrovie in Friuli” (Forum 2016) e “Il fascino del treno: piccole divagazioni di viaggio tra binari e stazioni” (Ediciclo 2016).

Sara Palluello è giornalista pubblicista e social media editor. Dal 2016 al 2018 ha seguito da cronista del “Diario di Pordenone” la “battaglia” per la riapertura della linea ferroviaria Pedemontana. Nel 2018 ha realizzato i testi del libro fotografico “Scattati e impiattati” di Roberto Pedi.

Nel corso della serata, inoltre, verrà presentata la piccola pubblicazione “La ferrovia Pedemontana. Una storia di oltre un secolo”, a cura di Romano Vecchiet e degli alunni delle Scuole Secondarie di primo grado di Forgaria nel Friuli e di Ragogna.

La presentazione dei libri sarà incorniciata da brevi esecuzioni di musica classica.